…E MO’ BASTA!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Filament.io 0 Flares ×

Si accingono a riunirsi al tavolo della Regione l’Assessore Regionale ai Trasporti Vetrella e gli armatori privati facenti capo al cartello ACAP composto dalle seguenti società: SNAV, Alilauro, MEDMAR Navi, Alilauro Gruson, Navigazione Libera del Golfo, Alicost, Servizi Marittimi Liberi Giuffrè-Lauro e Pozzuoli Ferries.

Sul tavolo la testa dei residenti in cambio di finanziamenti e della proroga della blindatura del mercato delle… Linee Marittime, in concessione alle menzionate società non in seguito a regolare bando di gara, ma con accordi di sottomissione che vedono l’ACAP soggetto privilegiato e monopolista.L’accordo che si terrà in Regione è illeggittimo. Una riunione di comitati di affari privati ed istituzionali che mira alla spartizione di un Servizio Pubblico operato con arroganza e dominio dalle società private a discapito della Compagnia Pubblica oramai moribonda.I cittadini residenti vengono presi in ostaggio con cadenza annuale per ottenere sempre più privilegi…E mo’ BASTA!!

Appuntamento ore 9.00, P.za degli Eroi MARTEDì 31 AGOSTO in concomitanza con l’illeggittima riunione che si terrà in Regione. Fuori gli im-PRENDITORI che hanno chiuso il mercato alla concorrenza con accordi criminali ed anticoncorrenziali.

VOGLIAMO

* Biglietto Unico Campania per trasporti marini e terrestri
* Obbligo di attuazione tariffe agevolate residenti e pendolari
* Ridefinizione del Piano Servizi Obbligatori
* Revoca autorizzazioni Acap e gara europea per linee private
* Soc. di Navigazione Pubblica ad azionariato popolare

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *