Un Sogno in… Comune. Elezioni 2015

14 Flares Twitter 0 Facebook 13 Google+ 0 Pin It Share 1 LinkedIn 0 Buffer 0 Filament.io 14 Flares ×

Si può dire che a meno di un anno dalle prossime elezioni comunali, sull’isola di Procida è già campagna elettorale. È cominciata la danza delle liste e il balletto dei PORTATORI, più o meno SANI, di voti.

image

Per ciò che ci riguarda la domanda più frequente che ascoltiamo tra i cittadini è: i cinquestelle che faranno? La risposta la può dare solo la cittadinanza.

La nostra speranza e il nostro desiderio è di dare vita ad una lista, con un nostro programma che sia quello dei procidani,  quindi VOSTRO, costruito in modo PARTECIPATO, che sia quello delle speranze fattibili e delle verità belle e brutte di quest’isola, da affrontare e MIGLIORARE.

Ma ciò che più conta per noi è far capire ai cittadini che la partecipazione personale è la migliore garanzia per il bene del proprio comune .

Per noi e’ importante dimostrare, con il nostro lavoro sul programma, che ci SIAMO, che siamo convinti che le cose, anche se a fatica, possano CAMBIARE, che l’onesta può tornare ad essere un valore importante .

A dispetto di chi ci accusa di collusioni, fanatismo, o estremismi, di chi ci giudica senza conoscerci, o senza averci neanche parlato; noi vogliamo esserci con tutti voi per un cambiamento vero.

VOGLIAMO ESSERCI per sensibilizzare ogni cittadino verso quell’AttiVismo che è una delle poche strade (se non l’unica) per garantire una politica onesta, per essere al servizio di chi vuole un paese migliore.

Per noi la Politica non è assicurarsi un posto di lavoro, o un favore in caso di bisogno, ma impegno comune in trasparenza assoluta, al servizio della città.

Non chiederemo MAI voti ma partecipazione e sostegno, affinché i nostri sogni senza calcoli e secondi fini siano anche i vostri e perché i vostri bisogni siano il nostro impegno.

Per noi Procida potrà cambiare solo comprendendo le reali esigenze di tutti, e cercare di trovare soluzioni che non calpestino la dignità di nessuno con clientelismi e favoritismi vari.

Hanno investito il gruppo del  Meetup di Procida del ruolo di lista civetta, di bastone tra le ruote , di dispersori di voti sani, ed e’ ovvio che è già diventato l’alibi e la giustificazione dell’eventuale sconfitta di qualcuno.
Vogliamo ricordare che le elezioni non si perdono per colpa di altre idee, ma per i mancati meriti, o la sfiducia che si genera.

Quindi convinceteci che si può fare e che si deve fare qualcosa di realmente sano, onesto e trasparente per risollevare quest’isola, e noi saremo i primi a LOTTARE.

Comunicato politico numero due.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *